360° – La Taverna del Fedele

Veduta a 360° di una sala della Taverna del Fedele, Rione Croce Bianca, Via Butaroni, Foligno.

 

Descrizione

Veduta a 360° di una sala della Taverna del Fedele, Rione Croce Bianca, Via Butaroni, Foligno.

Taverna del Rione Croce Bianca, una delle sale interne – Foligno #Q4D #QuintanaFoligno #theta360 – Spherical Image – RICOH THETA

La Taverna del Fedele attualmente è alloggiata in uno dei più belli dei palazzi gentilizi di Foligno, al suo interno durante l’anno fervono i preparativi che culminano rispettivamente durante i quindici giorni a Giugno e a Settembre in occasione dell’apertura al pubblico per il periodo quintanaro,  nel quale vengono servite ricette seicentesche, opportunamente adeguate per rispondere ai gusti moderni, nonché preparate normalmente utilizzando i prodotti tipici dell’Umbria. La Taverna del Fedele, tra il pianterreno, anticamente adibito a cantina e ghiacciaia per la conservazione delle carni del Palazzo (ora di proprietà dell’Opera Pia Bartocci) con il suo pozzo e gli angusti spazi rinnovati negli anni 70’ del secolo scorso, ed i piani nobili, finemente riscoperti trent’anni fa nel loro pregevole e talvolta sfarzoso canone pittorico con i soffitti affrescati e i travi lignei a sorreggerne il peso, rappresenta il quartier generale del Rione Croce Bianca. Il locale si adorna dei suoi tavoli pronti a fornire vivande ai forestieri, dei propri abiti di barocco gusto sartoriale, delle sue genti ospitali e dei preziosi “Palii”, unica testimonianza tangibile in ambito quintanaro delle gesta della “Societas” più vincente e misteriosa di tutta la storia della Quintana di Foligno.

[Fonte: http://rionecrocebianca.com/la-taverna-del-fedele/]

Informazioni aggiuntive

Anno

2018

Autore

Licenza

CC BY-SA

Lingua

Italiano

Progetto

,

Rione